A partire dall’8 novembre 2021 l’ingresso negli USA sarà disciplinato dalla nuova politica sui viaggi aerei internazionali disciplinata dalla Proclamazione Presidenziale - A Proclamation on Advancing the Safe Resumption of Global Travel During the COVID-⁠19 Pandemic.

 

La Proclamazione sospende tutte le precedenti Proclamazioni sulle limitazioni degli ingressi di cittadini stranieri previste sulla base del paese di provenienza e specifica le regole della nuova politica di ingresso negli USA durante l’emergenza COVID-19 ancora in corso. Tale politica prevede che i viaggiatori stranieri diretti verso gli USA dovranno essere completamente vaccinati (“fully vaccinated”) ai sensi della normativa USA e dovranno fornire una prova dello stato di vaccinazione prima di imbarcarsi verso gli USA.

 

La documentazione attestante il completamento del ciclo vaccinale può essere cartacea, una immagine oppure mostrata direttamente da una App digitale riconosciuta. Il documento deve essere rilasciato da una fonte ufficiale e deve riportare il nominativo della persona, il prodotto vaccinale, il numero di dosi di vaccino ricevute, data/e di somministrazione e luogo di vaccinazione.

 

Il CDC ha stabilito che ai fini dell'ingresso negli Stati Uniti, i vaccini accettati includeranno quelli approvati e autorizzati dalla FDA, nonché i vaccini elencati nella Emergency List (EUL) dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

 

I viaggiatori stranieri completamente vaccinati continueranno ad essere tenuti a mostrare all’imbarco prova dell’esito negativo di un test molecolare effettuato nell’arco delle 72 ore precedenti al viaggio verso gli USA a meno che non mostrino prova di avvenuta guarigione dal COVID-19 nel corso dei 90 giorni antecedenti l’ingresso negli USA.

 

La Proclamazione, alla Sezione 3(b), prevede delle limitate esenzioni alla sospensione dell’ingresso per i cittadini stranieri non vaccinati tra cui ingressi nell’interesse nazionale o per motivi di emergenza, alle quali fa seguito un preciso protocollo COVID 19 che potrebbe includere obbligo di tampone post-ingresso negli USA, obbligo di quarantena e impegno a vaccinarsi negli USA.

 

La Proclamazione entrerà in vigore alle 00:01 orario EST dell'8 novembre 2021 e non si applica alle persone a bordo di un volo programmato per l'arrivo negli USA che è partito prima delle 00:01 orario EST dell'8 novembre 2021. La Proclamazione rimarrà in vigore fino alla revoca da parte dell’amministrazione USA.


Contatti Mercer Italia