Silvia Vanini rientra in Mercer Italia dopo essere stata Chief Organization & HR di Biesse Group

 

Vanini affiancherà l’Amministratore Delegato di Mercer Italia nello sviluppo della linea di business Career

 

Milano, 6 ottobre 2020 – Mercer accoglie nel suo leadership team Silvia Vanini, già Partner e Leader della PracticeTalent Strategy & Leadership Development di Mercer Italia, dopo che Silvia ha compiuto, nell’ultimo biennio, un’ulteriore esperienza come Chief Organization & HR Officer di Biesse, azienda italiana internazionale quotata.

 

Silvia supporterà, in qualità di senior advisor, la leadership nello sviluppo del business legato al Capitale Umano (Career), nell’accrescimento del Know How dell’area Talent Development, e nella gestione di importanti relazioni e progettualità. Inoltre Silvia affiancherà il comitato di vertice aziendale lavorando direttamente con l’Amministratore Delegato nel progetto di crescita e consolidamento del brand in Italia.

 

«Il ritorno di Silvia, che vanta un’esperienza pluriennale maturata in realtà di consulenza così come in azienda sempre nell’ambito HR, rafforza il valore di Mercer Italia come luogo di aggregazione e sviluppo di competenze professionali e manageriali di altissimo livello» spiega Marco Valerio Morelli, Amministratore Delegato di Mercer Italia nel porgerle il bentornato nella società di consulenza leader nazionale in materia di servizi per il Capitale Umano. «Nelle società leader nel management e nell’HR consulting, la qualità e la ricchezza della squadra professionale rappresenta l’asset competitivo più forte. In un contesto che vede inedite sfide per i business, la capacità di adattamento, la qualità nella risposta e la velocità nell’innovazione saranno fondamentali per affrontare l’avvenire, sia per le imprese che per le persone».

 

Attraverso questo ingresso, Mercer Italia intende rafforzare ulteriormente il proprio presidio sui temi di assessment e trasformazione delle competenze delle persone nelle aziende clienti, necessari a supportare quel cambiamento che l’emergenza Covid-19 ha dimostrato essere indispensabile per tutte le organizzazioni. «Vogliamo continuare ad essere l’interlocutore privilegiato nei processi HR che garantiscano l’allineamento fra gli obiettivi strategici dei business e la People Strategy» conclude Morelli.

 

«Collaborando di nuovo con Mercer, in una fase di elevata discontinuità come quella successiva alla pandemia, intendo portare alle società Clienti il mio know-how e ribadire la necessità di mantenere vivi i processi di collaborazione perché, anche negli scenari digitali, remotizzati e immateriali, le persone sono oggi più che mai al centro. Mantenere attiva e vitale la partnership con i clienti, ideando soluzioni pragmatiche e agili rappresenta la sfida di oggi per il domani» dichiara Vanini.

 

Durante la sua carriera Silvia ha collaborato con top manager di aziende internazionali, aiutandoli ad ampliare e rafforzare la loro sfera di influenza e performance attraverso lo sviluppo e l’implementazione di strategie di gestione delle persone e piani di change management. Prima dell’esperienza in Mercer, società di cui era Partner, Silvia poteva vantare diverse esperienze come consulente HR e top executive nella direzione Risorse Umane di aziende leader quale il gruppo Pirelli.

 

Silvia è laureata in Psicologia Clinica, Università di Padova ed ha conseguito un dottorato presso l’Escuela Superior de Psicodrama (Mexico).

CONTACT INFORMATION