CNPADC nomina Mercer advisor

CNPADC nomina Mercer advisor

Sala Stampa

Cassa dei Dottori Commercialisti nomina Mercer Italia come advisor

  • 30 giugno 2014
  • Italy, Roma

Prosegue la collaborazione tra la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti (CNPADC) e Mercer Italia, già consulente dal 2011, a cui è stato nuovamente assegnato l’incarico di advisor strategico, per coprire i servizi di Asset Allocation Advisory e di Risk & Performance Analysis.

Il mandato biennale, assegnato attraverso una procedura di selezione regolata dal relativo bando di gara europeo, prevede il supporto alla definizione della politica di investimento e al controllo dei livelli di rischio e rendimento del portafoglio.

«A seguito di un bando di gara europeo di recente aggiudicazione, Mercer è stato riconfermato quale advisor strategico della Cassa», commenta Renzo Guffanti, Presidente della Cassa Nazionale
di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti. «Siamo soddisfatti dell’affidamento a Mercer di questo rinnovato incarico che ci offre l’opportunità di continuare un percorso iniziato qualche tempo fa e che, a distanza di alcuni anni, ci ha visto crescere nei numeri ma anche nella governance. L’esperienza internazionale, l’assenza di conflitti di interesse e l’assoluta indipendenza fanno di Mercer un partner ideale per la Cassa, alla ricerca di un continuo adeguamento a quelli che sono i mutati scenari previdenziali e finanziari, con l’obiettivo di puntare alla qualità dei propri processi di investimento», conclude Guffanti.

«Siamo onorati di essere stati nuovamente scelti da un Ente prestigioso, per competenza e rilievo nel panorama previdenziale italiano, per ricoprire il ruolo di advisor. Si tratta di una collaborazione che prosegue, con reciproca soddisfazione, nel quadro dei valori condivisi di indipendenza di giudizio, impronta internazionale unita a forti competenze locali, attenzione alla generazione di valore reale e sostenibile nel tempo per il Fondo ed i suoi aderenti, nonché accurata valutazione del rischio finanziario» spiega Marco Valerio Morelli, amministratore delegato di Mercer Italia.

CONTATTI