I Direttori Risorse Umane al posto di comando

Mentre le aziende sono chiamate a trasformarsi per vincere le sfide di un mondo nuovo, tutti gli occhi sono puntati sul ruolo del Responsabile Risorse Umane. I direttori del personale hanno una missione molto complessa da svolgere: saper trovare una via di mezzo tra le aspettative dei dipendenti e le esigenze del business, in un contesto lavorativo in costante cambiamento.
 

Le analisi e le tattiche che prima andavano bene ora non sono più adeguate e le responsabilità dei Direttori HR sono sempre più delicate.

Come essere un Direttore HR di successo?

Che siate un Responsabile Risorse Umane fresco di nomina o di lungo corso, la parola d’ordine è sapersi adattare per rispondere alle nuove istanze e affrontare contesti inesplorati e mutevoli. Un Direttore HR di successo conosce i propri punti di forza, sa trarre il meglio dai punti deboli e si circonda di dipendenti con competenze complementari. 

Le 5 qualità che un Direttore del Personale di successo deve avere

Ascoltatore

Un HRD in grado di ascoltare stimola l’innovazione e l’apprendimento in azienda, costruisce fiducia e tesse una rete di sicurezza psicologica, crea e infonde energia per attivare l’impegno collettivo a favore del cambiamento positivo.

Coltivatore

Un manager che adotta, promuove e coltiva un atteggiamento responsabile nelle diverse dimensioni dell’inclusività e del benessere in azienda alimenta risultati positivi per le persone, le comunità e l’impresa. I coltivatori di inclusività non riducono questo processo vitale a una checklist di programmi.

Narratore

Avere a che fare con una mole di dati è pressoché inevitabile per la funzione HR. Ma le sfilze di dati non servono a granché se non sono impiegate per tracciare una via da seguire. I Direttori del Personale narratori trasformano le informazioni in dati utilizzabili, sfruttano i dati per pianificare la strategia e si attivano per creare una narrazione convincente a cui possono aderire tutte le parti di un’azienda.

Attivatore

La tecnologia nell’HR alleggerisce il carico di lavoro dei team, che possono dedicarsi al problem-solving creativo. Gli HRD attivatori sfruttano questo cambiamento per aiutare gli altri a realizzare i propri obiettivi, promuovendo la disciplina dell’esecuzione, l’eccellenza operativa e l’acume digitale e finanziario.

Trasformatore

Il Responsabile delle Risorse Umane deve affrontare due sfide epocali: ridisegnare il lavoro in modo che i talenti sappiano trovarvi continuità e reimpostare la funzione HR per creare una forza lavoro pronta per il futuro. I Direttori HR trasformatori sfruttano queste opportunità inedite per aiutare l’azienda a realizzare gli obiettivi strategici.

Scarica lo studio

Compila il form per scaricare la ricerca “Leading the People Function. Five key attributes of chief people officers – whether day one, 100 or 1,000.”

*Campo obbligatorio