Mercer | European Asset Allocation Report 2017

Our Thinking /

European Asset Allocation Report 2017
Asset Allocation
Calendar02 giugno 2017

Più investimenti alternativi e crescente attenzione ai fattori ESG

  • Lo studio ha coinvolto 13 Paesi europei e oltre 1.200 portafogli istituzionali per un totale attività di oltre 1100 miliardi di Euro 
  • In Italia interpellati i più importanti investitori istituzionali per un totale di oltre 70 miliardi di Euro di attività in gestione

La Mercer Asset Allocation Survey 2017, che analizza le tendenze di asset allocation di grandi investitori istituzionali, fondi pensione in particolare è giunta quest’anno alla 15esima edizione ed ha coinvolto ben 1.241 portafogli istituzionali europei, rappresentativi di 13 Paesi, per un totale di oltre 1.100 miliardi di euro di attività.

Tante sono le evidenze emerse dall’analisi e tutte denotano una forte attenzione da parte degli investitori alle forme di investimento alternative e ai fattori di rischio non tradizionali: da un lato, la percezione che la semplice esposizione al mercato (Beta di mercato) offrirà rendimenti decisamente più contenuti rispetto al recente passato; dall’altro la presa di coscienza che le tematiche ESG (Environmental, Social and Governance) rappresenteranno elementi sempre più critici nelle scelte degli investitori di lungo periodo, soprattutto alla luce dell’impatto sulle performance finanziarie. Anche se, sul cambiamento climatico, la posizione degli investitori istituzionali europei resta ancora “glaciale” nella misura in cui solo il 5% del campione considera i rischi legati agli impatti del climate change sui portafogli.

Qui di seguito un video in cui Phil Edwards, Global Director of Strategic Research Mercer, illustra le evidenze dell'edizione 2017.

  Scarica il Report
Per ricevere copia del Report completo, compili i form con i suoi dati oppure scriva a Mercer.Italy@mercer.com
*Campo obbligatorio